Dove siamo

Come raggiungerci: ci troviamo all’estremo Nord Est dell’Italia, al confine con Austria e Slovenia. Per arrivare da Motec Racing è necessario raggiungere il Friuli Venezia Giulia, percorrere l’autostrada A23 in direzione Udine – Tarvisio, fino all’uscita di Tarvisio (ultima uscita in Italia).
Distanze e tempi di percorrenza: indicativamente da Venezia – Mestre per raggiungere Tarvisio si necessita di poco meno di due ore (circa 200 km). Da Milano circa 500 km, da Bologna circa 350 km.
Arrivando in treno: Consigliati gli EC Venezia – Vienna: alla stazione di Tarvisio – Boscoverde, scendere nel sottopasso, attraversarlo tutto. All’uscita, l’edificio che si trova oltre la strada é la sede amministrativa di Motec Racing. Si raccomanda di fissare un appuntamento per ricevere le istruzioni per raggiungere la sede operativa. Il magazzino spedizioni e gli uffici vendite si trovano sulla SS13 Pontebbana, che da Tarvisio porta ad Udine, a circa 100 metri dalla rotonda di uscita dal centro città.

Motec Racing Story

I passi più significativi

Nel periodo che va dalla nascita dell’azienda, fino ad oggi in casa Motec Racing si sono susseguite grandi trasformazioni: assetto aziendale e partner sono mutati profondamente, è rimasta inalterata invece la natura di una azienda al servizio del Motocross italiano.
Motec Racing nasce nell’autunno del 1995 per distribuire sul mercato italiano il marchio Fox Racing. Il 01 dicembre 1995 viene ufficialmente aperta la filiale italiana della Motec OEG con sede a Villach in Austria. Nel 1995 e 1996 la ditta si chiamava Motec Italy e si avvaleva di tre distributori per la vendita ai negozianti.

Nella primavera del 1996 Motec Italy diventa azienda italiana a tutti gli effetti ed indipendente da Motec OEG e, decide di effettuare direttamente la distribuzione del marchio Fox Racing che nello stesso periodo introduce sul mercato un nuovo marchio: Shift (vincitore del Supercross con Jeff Emig). A settembre dello stesso anno Motec Italy partecipa per la prima volta come espositore al Salone di Milano e si presenta ufficialmente a tutto il pubblico ed ai rivenditori. Nel 1998 grazie ad un ingente investimento economico da parte di Motec Italy e all’impegno di tutto lo staff dell’azienda, Fox Racing diventa il marchio di importazione leader in Italia e si colloca tra i primissimi marchi per le vendite sul territorio nazionale. Nell’autunno dello stesso anno, una serie di incomprensioni con i nuovi direttori per le esportazioni della Fox Racing, portano le prime divergenze con l’azienda californiana, il nuovo staff USA opera dei cambiamenti radicali nella distribuzione che provocano grossi problemi e la conseguente rottura dei rapporti.
Nell’autunno del 1998 Motec Italy deve momentaneamente sospendere l’attività ed attendere l’OK di Bob Maynard, direttore generale di Thor Motocross.

Nella primavera del 1999 Motec Italy, cambia nome in Motec Racing per identificarsi meglio in una azienda dallo spirito “racing” e presenta i prodotti Troy Lee Designs. Il 1999 si chiude con la presentazione ufficiale di Thor Motocross al Salone di Milano e l’inizio della distribuzione dei prodotti. A Ottobre viene pubblicata la pagina “under construction” del sito motecracing.it che diventerà il riferimento per molti appassionati in quanto sarà il primo sito italiano istituzionale a pubblicare news dal mondo del SX USA.
Nel giugno 2000 la direzione dell’azienda sempre molto dinamica stringe un accordo con X-Treme Video (produttore europeo di video, riferimento delle più importanti aziende USA) per la distribuzione in Italia dei video Motocross e Freestyle. I titoli dei più grossi produttori (la mitica serie Crusty, Metal God, Motoxxx ecc…) permettono a Motec Racing di diventare in pochissimo tempo il leader nazionale per la distribuzione di Home Video di MX e FMX dell’ultima generazione.
Il 2004 è un anno importante per Motec Racing: nella tarda primavera inizia la distribuzione di Engine Ice ma il 2 agosto viene firmato un contratto che vedeva lo staff impegnato a concludere l’accordo dal 1999. Motec Racing diventa il primo distributore ufficiale di Asterisk in Europa.
Nell’autunno 2006 Motec Racing sigla un’altro importante accordo commerciale diventando agenzia per l’Italia per quanto riguarda i prodotti da Motocross per Oakley, marchio che non necessita di presentazioni.
Nel 2009 Parts Unlimited decide di centralizzare la distribuzione del marchio Thor attraverso la sua filiale europea Parts Europe di cui lo staff di Motec Racing diventa partner gestendo, attraverso i suoi di agenti, la rete commerciale di Parts Europe. I problemi di gestione sono evidenti, il servizio non è quanto Motec Racing è solita offrire, per cui a fine 2010 le parti si dividono. Il rapporto tra Motec Racing e Thor (marchio di proprietà di Parts Unlimited) purtroppo, dopo 12 anni di soddisfazioni e successi, culminati con la conquista del titolo mondiale MX1 nel 2008 con David Philippaerts, si interrompe forza maggiore, nonostante i rapporti con l’azienda di San Diego siano ottimi.
Il dinamico staff dell’azienda friulana non si perde d’animo e nell’inverno 2010/2011 iniziano i contatti con la nuova proprietà del marchio JT Racing USA. Le parti trovano un accordo e Motec Racing diventa distributore del marchio per Italia, Austria e Slovenia.
Sempre più focalizzata sui prodotti “per il pilota”, Motec Racing si propone nell’autunno 2011 come l’azienda italiana dedita alla sicurezza del pilota: ad Asterisk viene affiancato il marchio Leatt, primo costruttore mondiale di un collare dedicato ai motociclisti.

L’estate del 2012 vede lo staff di Motec Racing impegnato in un progetto innovativo e di grande importanza: lo studio e la realizzazione di un grande portale dedicato agli operatori del settore, un mix di B2B, shop-online, informazioni tecniche, scehede tecniche, cataloghi, tutti raggruppati un un sofisticato sistema, ma semplicissimo da utilizzare per i nostri Clienti: MotecOnline.it.

A Marzo del 2013, la lunga collaborazione con il marchio Oakley (ora di propietà di Luxottica) si solidifica e Motec Racing diventa distributore per l’Italia per il canale Motorsport. a catalogo vengono così introdotti anche i mitici Sunglasses oltre che il casual, gli zainetti, i borsoni e tanti accessori.

Durante l’estate 2014 arriva da Leatt la proposta di distribuire anche i prodotti del catalogo Bike e per Motec Racing inizia una nuova esperienza nel settore delle biciclette: la presentazione ufficiale all’Expo Bici di Padova il 20/21/22 Settembre.

Motec Racing è un’azienda tipica della regione Friuli Venezia Giulia, al servizio dei clienti. Lo staff è a disposizione di chiunque necessiti di informazioni e consigli: al telefono ed alla posta elettronica rispondono addetti che praticano il Motocross e sono a disposizione per fornire una risposta a tutte le domande.

A primavera del 2016 un passo importante per lo staff Motec Racing, Dalla sua nascita, specializzata nella distribuzione di “prodotti per il pilota”, inserisce a catalogo per la prima volta ricambi ed accessori per la moto ed inizia la collaborazione con ProTaper (di propietà di Tucker Rocky) uno dei marchi di riferimento del mercato americano a cui la direzione commerciale di Motec Racing da sempre si ispira.

Motec Racing mantiene ottimi rapporti con moltissime aziende europee, veri e propri colossi delle due ruote, da cui la direzione della ditta prende esempio per crescere ed offrire ai clienti un servizio di qualità, efficienza e cortesia, in quanto il cliente deve essere prima di tutto un amico. Attraverso la struttura mobile gestisce il Racing Service per Asterisk sui campi di gara del mondiale motocross, quindi a stretto contatto con i top riders da cui acquisisce dati che trasferisce poi sui prodotti di serie.

Un ringraziamento particolare a tutti i nostri clienti, a tutti coloro che hanno collaborato e che tutt’oggi collaborano con Motec Racing ed un incoraggiamento a tutti coloro che desiderano far parte della nostra “piccola – grande racing family”.

Sandro Sant
fondatore e propietario di Motec Racing